HelpDesk

SPHERA, il MES conforme a Fabbrica 4.0

Iperammortamento e agevolazioni fiscali per software MES con la normativa Industry 4.0

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la tanto attesa circolare (n. 4/E) con le linee guida per l'iperammortamento previsto per gli investimenti in beni materiali e immateriali, relativi alla FABBRICA 4.0 (INDUSTRY 4.0).

Con queste precisazioni si chiariscono definitivamente le caratteristiche minime che devono avere i macchinari e la struttura informativa aziendale, per usufruire in modo certo dell'iperammortamento al 250%.

SPHERA® ha i requisiti per rispondere a fabbrica 4.0!



Riportiamo un estratto della circolare : “ omissis….

11.1 Quali caratteristiche devono avere i beni per beneficiare dell’agevolazione fiscale dell’iper ammortamento

Al fine dell’applicazione dell’iper ammortamento, i beni dei punto elenco da 1 a 12 del paragrafo precedente devono obbligatoriamente avere tutte le seguenti 5 caratteristiche:

1. controllo per mezzo di CNC (Computer Numerical Control) e/o PLC (Programmable Logic Controller);
2. interconnessione ai sistemi informatici di fabbrica con caricamento da remoto di istruzioni e/o part program;
3. integrazione automatizzata con il sistema logistico della fabbrica o con la rete di fornitura e/o con altre macchine del ciclo produttivo;

4. interfaccia tra uomo e macchina semplici e intuitive;
5. rispondenza ai più recenti parametri di sicurezza, salute e igiene del lavoro.

Inoltre, devono essere dotati di almeno due tra le seguenti ulteriori caratteristiche per renderle assimilabili o integrabili a sistemi cyberfisici:

  • sistemi di telemanutenzione e/o telediagnosi e/o controllo in remoto;
  • monitoraggio continuo delle condizioni di lavoro e dei parametri di processo mediante opportuni set di sensori e adattività alle derive di processo;
  • caratteristiche di integrazione tra macchina fisica e/o impianto con la modellizzazione e/o la simulazione del proprio comportamento nello svolgimento del processo (sistema cyberfisico).”

Le caratteristiche dei punti 1,4,5 sono obbligatoriamente rese disponibili dal costruttore della macchina, mentre SPHERA® consente di rispondere pienamente alle caratteristiche 2 e 3 sopracitate (interconnessione ai sistemi informatici di fabbrica con caricamento da remoto di istruzioni e/o part program, integrazione automatizzata con il sistema logistico della fabbrica o con la rete di fornitura e/o con altre macchine del ciclo produttivo) nonché al monitoraggio continuo delle condizioni di lavoro;

Oltre alle aziende che investono in macchinari, anche le aziende che si basano sulla manodopera e che intendono dotarsi di un sistema di IDENTIFICAZIONE e CONTROLLO QUALITA’ (SPHERA® LABEL, QC, TRACK) possono usufruire dell'iperammortamento, tale investimento infatti rientra al punto :

"12. Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità

  • altri sistemi di monitoraggio in process per assicurare e tracciare la qualità del prodotto o del processo produttivo e che consentono di qualificare i processi di produzione in maniera documentabile e connessa al sistema informativo di fabbrica.
  • sistemi intelligenti e connessi di marcatura e tracciabilità dei lotti produttivi e/o dei singoli prodotti (ad esempio RFID – Radio Frequency Identification)
  • strumenti e dispositivi per l’etichettatura, l’identificazione o la marcatura automatica dei prodotti, con collegamento con il codice e la matricola del prodotto stesso in modo da consentire ai manutentori di monitorare la costanza delle prestazioni dei prodotti nel tempo e di agire sul processo di progettazione dei futuri prodotti in maniera sinergica, consentendo il richiamo di prodotti difettosi o dannosi.
..”

Il cliente è tutelato dalla esperienza di INNOVO nell'implementazione di questi sistemi, e SPHERA® può essere esteso a gestire tutte le macchine, anche quelle già presenti e di altri fornitori, nonché gestire la manodopera, aumentando in modo misurabile l’efficienza globale della azienda.

Infine lo stesso investimento per il sistema SPHERA® è agevolabile nella misura del 140% per quanto riguarda licenze e servizi (è un sistema MES) mentre i dispositivi TAB100 o STP sui quali è caricata l’interfaccia SPHERATERM Uomo-Macchine rientrano nel 250%:

“13. Dispositivi per l’interazione uomo macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro in logica «4.0»

  • interfacce uomo-macchina (HMI) intelligenti che supportano l’operatore in termini di sicurezza ed efficienza delle operazioni di lavorazione, manutenzione, logistica.”


Leggi il testo completo della circolare Fabbrica 4.0 sul sito dell'Agenzia delle Entrate